Sparizioni

C: Ma qui è tutto buio… dove sono finito??
C:
C: ….C’è qualcuno???
M: …Chi c’è? Dove sei?
C: Non ti vedo… è tutto buio… sai dove siamo?
M: Non lo so… forse siamo morti… 😦
C: Ma no!.. Non può essere… non sarebbe così buio… almeno credo…
M: …e allora dove siamo?
C: ……un’idea ce l’avrei….
M: Spara!
C: …Non ho la pistola… cmq appena ne rimedio una…
M: ……………
C: Ok ok… stavo scherzando…. uff… secondo me siamo finiti nel “posto oscuro”…
M: ….
M: Ma dici sul serio??
C: Mi sa di si……..

/voci fuori campo/
A: Ma dove cacchio sono i miei calzini e le mutande????????
Ma: Non lo so Andrea, hai provato sui caloriferi?
A: Mamma, ho provato ovunque… sembra che si siano volatilizzati!
Ma: Ma non è possibile, guarda meglio… ieri ce n’erano 8…
A: … e oggi ce non ce ne sono più… 😦
A: Possibile che scompaiono per qualche giorno e poi ricompaiono sempre magicamente?? In questa casa dev’esserci un buco nero spazio-dimensionale o qualcosa di simile… vorrei tanto sapere dove sono in questo momento…!!! Porca……….
/fine voci fuori campo/

C: AIUTOOOOOO!!!! SIAMO QUIIIIIIIIII!!!!
M: … è inutile, non ti sentirà mai… conviene aspettare e sperare che la grande bestia mangiatrice di biancheria ci risputazzi presto… sob

GBMdB: AHAHAHAHAHAHAH!!!!!!!!!!!!

LunaPark

Visto che per stamattina microeconomia ha già rotto le scatole fin troppo, mi concedo una pausetta per aggiungere una pagina al diario…

Dato il tempo, volevo scrivere di una caratteristica di Varese che si verifica puntualmente ogni anno nello stesso periodo (non vi preoccupate, non è una storia alla blair witch project). Dev’essere una specie di fattura : quando il LunaPark è in città, nel periodo di Aprile, comincia a piovere e, salvo rapidissime pause, non la smette fino a che non sbaraccano tutte le giostre e se ne vanno in un’altra city… magari, in effetti, potrebbe essere lui che porta la pioggia…. mistero… il fatto è che succede puntualmente tutti gli anni sempre sempre sempre, pazzesco!!
Vabbè, tutto questo per dire che qui, ora,  piove a dirotto e che io non ne posso più più più più… cioè, la pioggia mi piace ma dopo un pò basta! Mi sembra di vivere in un’enorme doccia arredata con alberi e animali!!
Anche il mio micio non gradisce molto questo tempo infame… in effetti, l’unica che gradisce è Clarisse (si diverte un mondo a prendere le pozze per la strada!!).

Bon, ora che vi ho detto tutte queste cose, delle quali non vi sarà fregato una cippa, me ne posso tornare dal Baldons a studiacchiare… a presto!