Pentacisdodecaedro

giorno 314*

Ecco un’altra “scoperta” per la quale dobbiamo ringraziare il geocaching 🙂

In geometria solida il pentacisdodecaedro è uno dei tredici poliedri di Catalan, duale dell’icosaedro troncato.
Può essere ottenuto incollando piramidi pentagonali su ognuna delle 12 facce del dodecaedro.
È un poliedro non regolare, le cui 60 facce sono identici triangoli isosceli aventi un lato che misura
9-√5/6 volte gli altri due.

Area e volume
L’area A ed il volume V di un pentacisdodecaedro i cui spigoli più corti hanno lunghezza “a” sono le seguenti:

            A=5/3√ 1/2(421+63√5)a²
V= 5/36(41+25√5)a³

Simmetrie
Il gruppo delle simmetrie del pentacisdodecaedro ha 120 elementi; il gruppo delle simmetrie che preservano l’orientamento è il gruppo icosaedrale . Sono gli stessi gruppi di simmetria del dodecaedro, dell’icosaedro e dell’icosaedro troncato.

Altri solidi
I 30 spigoli più lunghi del pentacisdodecaedro e i 20 vertici in cui essi concorrono, ovvero i vertici con valenza 6, sono spigoli e vertici di un dodecaedro. Gli altri 12 vertici del pentacisdodecaedro sono vertici di un icosaedro.

Ora che è tutto chiaro…. provate a ripetere “pentacisdodecaedro” 5 volte di fila!!! hihi

Ecciàrraggione!!


Io ho la soluzione!!!!
LEGALIZZIAMO I LANCIAGRANATE!!

Serata milanese

Avete mai provato a mangiare senza l’utilizzo delle posate?… Per intenderci, usando le mani? Beh, se avete risposto no, allora vi consiglio di provare… non che dia tutte queste emozioni (se si tratta di cibo, ci si abitua a qualsiasi usanza… ), ma è una cosa da provare!
Ieri sera, nel freddo di una Milano che stava per subire una bella imbiancata, cenone manesco in zona P.ta Venezia, in un ristorante eritreo!! Si appunto, eritreo… si trova anche questo nella metropoli!
Nonostante la varietà delle cibarie non fosse molto “varia” (antipasto unico, piatto unico a seguire e dolce unico, il tutto bagnato con vino unico, tra l’altro di origine africana…), era tutto buono, o, se non altro, particolare. Come il dolce… beh, descriverlo sarebbe difficile… ma ci provo lo stesso: dunque, dovete immaginarvi una bacinella piena di terriccio chiaro con una consistenza da panico… sembrava di mangiare terra… al gusto si sesamo e un’altra cosa non ben identificata… A qualcuno è pure piaciuto…

La portata principale consisteva in un grosso piatto con al centro un sacco di spezzatino piccante (chili per intenderci… ) contornato da verdurine, salsine vegetariane e robe varie. La cosa più strana è quella stana cosa spugnosa che abbiamo adottato come pane… mi inquieta ancora adesso a pensarci… mah…

La ponga mangiona!!! Affamato!

E per completare in bellezza la serata, al ritorno in Italia, sorpresone!!!!

NEVICA MANCO FOSSIMO AL POLO!!!

E vuoi che a qualcuno non salti in mente la grandiosa idea di tirare una balla di neve?? AHAHAH… e guerra fu! Ma questa volta avevo un’arma segreta potentissima!!! Un favoloso scudo di tela (ombrello per i profani…) che mi ha protetto e condotto all’asciutto mentre la Ponga veniva seppellita .
Il ritorno in quel di Varese è stato drammatico (in primisi perchè non trovavamo più la macchina…)… porca paperetta quanta neve… e quanti imbranati!!!!!! Meglio che non mi dilunghi in ste cose…


neveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneveneve

Meglio che vi saluti… ho scritto troppo oggi… in quanti siete arrivati a leggere fin qui?

Buona giornata a tutti!!!!!!

A difesa di VA

Di recente è capitato che qualcuno (non farò nomi… beh, magari alla fine… ) sostenesse che a Varese, splendida cittadina ridente e verdeggiante, piovesse molto più che a Milano, metropoli ossessiva e fagocitante 40Km più a sud.
Dunque… dopo attenta riflessione e accurate ricerche (10 minuti in tutto… forse meno…) è emerso quanto segue:

Precipitazioni annue su Milano (mm): 943,2 mm (valore ricavato dalla media deli ultimi 30 anni) [fonte: WWIS]
Precipitazioni annue su Varese (mm): 857 mm (valore ricavato dalla media deli ultimi 35 anni) [fonte: astrogeo]

Allora, come la mettiamo signorina “ma qui il tempo fa sempre schifo!!! Mica come da noi che non piove mai!!“??? Prrrrrrr!!!

MdC

Ragazzi (…e ragazze…) tra poche ora riparto per nuove avventure in montagna… in una parola: rivacanzo!

Vado a prendere un pò di fresco nella speranza (vana) di risvegliare il mio neoroncino in vista dello sforzo finale di settembre!!… ma, prima di partire, volevo mostrarvi cosa ho trovato vagando per le vie di Milano… non vi sembra quanto meno “strano”???

Sommergibile a Milano!

A presto!!!

Piazza Firenze

Piazza Firenze e controviale di Viale Certosa, Milano.

A: Allora brutta vecchiaccia, alziamo i tacchi o ci mettimo a piantare patate sulla strada???

S: … Ecco vedi???… tu parti subito dal preconcetto che sia una donna!!!… ma stavolta è un uomo!!!

A: … ma sei diventata cieca?… a parte che l’ho vista nei suoi specchietti, e quella mi sembra una donna a tutti gli effetti… ma è di un’imbranato allucinante!

S: Quello cieco sei tu! Quello è un uomo! L’ho visto in faccia!!! è decisamente uomo!

A: ….?????

S: Ma si!!! Non lo vedi??

(il/la tizia davanti a noi si era girato/a mostrandoci il suo profilo… ombroso… nel senso che non si vedeva un cispio di niente…)

A: Che cacchio hai visto?? Non si capiva assolutamente!

S: … ma porca…. ma dai!!!

A: Senti, scendi e vai a vedere!

S: Scendi tu!! Io sono sicurissima!!!

A: Ti concedo il dubbio… ma quel taglio d’occhi è femminile!!

S: Non capisci una cippa…. trovi sempre il modo per aver ragione!!!!

A: …

A: … senti, ora lo affianco e vediamo! Ok?

S: So già di aver ragione…

…….

A: Ecco… è uomo o donna?

S: ………..Ops………..

A: …..Buongiorno signorina 13/10!!!

Passeggino a ore 12!!!!

Stamattina fantastica gita in quel di Milano. Non mi piace Milano. I milanesi al volante sono degli animali (veri e propri: l’altro giorno mi ha superato un babbuino alla guida di una vespa!!)… ma anche i pedoni non scherzano mica!! Non temete… non ne ho ancora tirato sotto neanche uno (ci sto ben attento, mi rovinerebbe tutta la carrozzeria!!!) però oggi ho seriamente rischiato di travolgere un pò di gente: alcune effettivamente per incidente, altre per rabbia! Mi saltano i nervi a volte a vedere la gente che attraversa senza guardare perchè “tanto tu ti fermi”!!! … beh, in teoria dovrebbe essere effettivamente così…. ma mi arrabbio lo stesso… uffa! Comunque la palma dei migliori (mi correggo, DELLE migliori) in assoluto sono quelle mamme che, quando stai arrivando, tutto tranquillo pensando ai cacchiacci tuoi, ti piazzano il passeggino in mezzo alla strada obbligandoti ad un’inchiodata paurosa!!! Ma si può??!!?? Cioè, da denuncia! Stamane ne stavo giusto tirando sotto uno… Clarisse si è presa una paura boia… le è salita la pressione dell’acqua e non le è ancora scesa ora!!!

Indiani

Ieri sono andato a Milano (in macchina) per consegne varie e mi è successa una cosa bellissima e molto piacevole (soprattutto se ti trovi in un traffico assurdo come quello milanese…)… beh, in soldoni, a Clarisse sono andate in sciopero le frecce direzionali e non c’è stato modo di raggiungere un compromesso… risultato: ho rischiato la vita più è più volte…

Oggi sono andato sostituire il comitato sindacale freccioluto e, a parte l’assurdità che ho pagato (…), ora c’è una grossa novità:

Clarisse non fa più tic-tac tic-tac, ma fa tic-toc tic-toc!!!!!

Che ci volete fare, mi diverto con poco…

Buona serata a tutti!!!

Picchi innevati

Ma visto che il freddo pungente e la neve di questi giorni non mi sono bastati, me ne andrò su in montagna a vedere se davvero c’è più neve che qui!!

Domani mi aspetta una di quelle giornate in cui bisognerebbe stare a ninna… sveglia alle 6 e subito in macchina, capatina a Milano per sentire che diavolo ha che non va la mia tesi (e auguro al relatore che non la debba rifare ancora, altrimenti è la volta buona che lo gonfio…) e poi su spedito alla volta di Bormio per lavoro!… poi Clarisse dovrà farmi il piacere di riportarmi in quel di Milano per l’acquisizione di un passeggero e infine arriverò a Madesimo… o almeno lo spero!
Una manata paurosa (tra l’alto da solo…), ma fortunatamente poi avrò due giorni per rilassarmi e per godermi il nulla delle montagne… spero solo di non incontrare troppa neve sulle strade, non tanto per la neve in sè quanto per gli inetti del volante!!

Ora vi saluto e vi auguro un bel week end!!!!

Ci si ‘vede’ lunedì! Ciao!!!

Seratone

Finalmente ci si diverte un pò! So già che me ne pentirò per il tempo perso recuperando il sonno di mattina invece di studiare, ma le ultime due serate sono state proprio belle!

Venerdì sera fuori con amici al circolino con musica dal vivo!!!! (una rarità a Varese)
Ma che bravi!! Mai sentita band così affiatata e brava tecnicamente: in realtà era una jam session e suonava-cantava chi voleva e aveva voglia… vi dico solo che ad un certo punto un cantante (voce spettacolo!… ha pure conosciuto e suonato con Springsteen dal vivo!!) è salito su un tavolo è ha fatto le mosse di Elvis in punta di stivali e tutto piegato all’indietro mentre la chitarra solista tirava giù un assolo alla Joe Satriani !!! Veramente uno spettacolo! E poi mica canzoncine… blues, Deep Purple, Springsteen, Tracy Chapman, Led Zeppelin, Dylan e via dicendo

Ieri sera invece cena a casa Marano… cacchio quanto ho mangiato!! Serata divertente e ben riuscita… si sono tirate le 4 di notte senza accorgersene (…quasi…) parlando di cazzate varie e giocando con la miriade di animali che vivono in quella casa… sembra + uno zoo che un appartamento di cristiani!
Tra l’alto ho scoperto che le tartarughe d’acqua sono bastardissime … se solo gli avvicini un dito alla bocca ti staccano il braccio!!!

Beh, forse è meglio che segua il consiglio di macondo e torni a studiacchiare…
Ciao ciao!!!