Sottozero…

Oggi per la prima volta il termometro della macchina mi informa che è tempo di gelo.
Poco sotto lo zero ma sempre in negativo, un segno che ormai questo 2012 sta per lasciarci le cuoia… beh, giorno perfetto per programmare un bel viaggetto in terre calde tipo Vietnam per le vacanze di Natale!! 🙂

E intanto la gatta mi guarda sorniona dal divano… nell’ultimo mese la sua massa è raddoppiata, ormai sembra più un piumino che un gatto. Avete presente quei colli di pelliccia che tanto andavano di moda negli anni ’80? Ecco, mettete una paio di orecchie a punta in cima e due occhietti vispi e famelici… occhi famelici dite voi, e come sono fatti gli “occhi famelici”? Vorrai mica dire felinici?
Naaaa, occhi famelici! Questo ammasso di pelo semovibile è diventato un buco nero che ingurgita quanto più cibo riesce… impressionante veramente, sospetto che abbaia una colonia di vermi solitari che le tengono compagnia… e anche qui, come si fa a dire “compagnia di vermi solitari”? ehmmmm beh ma come siete intransigenti stasera!

Annunci

Brrrr che freddo……

Ieri e oggi.

giorno 339*

giorno 340*

 

 

 

 

 

Rispettivamente giorno 339 e 340.

Ammazza che freddo che faceva stamattina! Non era tanto la temperatura (un onesto -4°C) quanto il fatto che… boh e chi lo sa? La sensazione di freddo percepita era raggelante!
Quindi sono uscito dalle coperte (prima di farlo ho meditato parecchio… troppo direi… il gatto malefico ha avuto tutto il tempo di affondare l’ennesima unghiata nella tastiera del letto… arimortacci…)… dicevo, sono uscito dalle coperte lasciandomi alle spalle quel dolce temporino immediatamente sostituito da spilli di ghiaccio; mi sono avviato verso la cucina e ho sbattuto kiki fuori di casa.
Povera bestia? Naaaaaaa, non è il caso di preoccuparsi: in primo luogo ha addosso tanta di quella pelliccia che ci si potrebbe fare una trapunta matrimoniale; in secondo luogo, se si fosse reso necessario, l’avrei recuperata dalle nevi esterne per metterla sotto il rubinetto dell’acqua calda…. che a lei piace tanto…

Dunque… mi sveglio… mi sbarazzo della gatta… si, ahhhhhhh…. arriva il momento migliore della giornata: doccia calda!!!!
Almeno così speravo… caldaia dormigliona = acqua gelata. O meglio, blocchetti di ghiaccio mimetizzati da gocce d’acqua.

Cosa dire ancora, buona giornata a tutti!!