… beh allora buon anno!

Ostia bestia… penso di aver fatto il record di assenza! Se non fosse per l’amico browser che salva la password non avrei neanche potuto accedere… e chi si ricorda le credenziali per l’accesso??

Beh, fioretto per il nuovo anno: provare a mantenere “un pò più vivace” questo inutile spreco di spazio virtuale (che di per se’ è già un paradosso) che mi ostino a chiamare blog.

Buon anno a tutti i miei assidui lettori e che il nuovo anno possa portare fortuna e felicità!

Annunci

Internet doomsday

Negli Usa è stato già battezzato l’Internet doomsday, e il prossimo lunedì potrebbe davvero rivelarsi il giorno del giudizio per i computer infettati dal malware DnsChanger, in giro dal 2007. Il 9 luglio infatti l’Fbi spegnerà i server messi in piedi per reindirizzare il traffico Internet degli utenti colpiti dal malware, così che chi non avesse risolto ancora il problema lunedì potrebbe rimanere fuori dalla Rete. A meno che non provveda a risolvere il problema nel weekend…

wired.it

No ma dico io… adesso che ho rifatto il sito, finisce il mondo virtuale??
Ora dovranno inventare un’altro mondo… tipo il “mondo antimateriale” ,suona anche bene. Chissà se mi fanno importare il blog 🙂

5/120… ma l’indonesiano tira!

Italia al quinto posto

Quindi su WP esistono più blog in lingua indonesiana che in lingua italiana… non me l’aspettavo proprio.

__________

Piccola aggiunta.
Appena dopo aver pubblicato il post apro una pagina a caso di WIRED sul web  e cosa ci trovo? Indonesiani ovunque!
A quanto pare, infatti, un sondaggio pubblicato Febbraio scorso, indica come l’INDONESIA sia il posto più contento al Mondo. E non è finita qui… secondo Ipsos Global, dopo aver intervistato gli abitanti di 24 paesi, l’intero mondo è più felice rispetto al 2007.

L’articolo completo lo trovate qui, ma prima di farlo… non vorreste sapere a che punto è l’Italia in questa classifica????
Non è difficile da indovinare… gli italiani intervistati attestano il Belpaese ad un desolante quint’ultimo posto. Questo a Febbraio…

Ecco la classifica finale:

  1. Indonesia
  2. India
  3. Messico
  4. Brasile
  5. Turchia
  6. Australia
  7. U.S.A.
  8. Canada
  9. Argentina
  10. Gran Bretagna
  11. Arabia Saudita
  12. Sud Africa
  13. Svezia
  14. Cina
  15. Belgio
  16. Germania
  17. Giappone
  18. Francia
  19. Polonia
  20. Italia
  21. Spagna
  22. Russia
  23. Sud Corea
  24. Ungheria

New look

Trasfigurazione completata.

Il nuovo look mi piace più del precedente che mi aveva stufato.
Simpatica la caratteristica del “giro-foto” in testata, ho inserito qualche foto fatta in vacanza qua e la, penso che il risultato non sia male.

Staremo a vedere quanto dura questo tema.

Nel frattempo indago su nuove finestrelle di WP. Ad esempio, cos’è “format”??…
Vediamo…

Post Format – This designates how your theme will display a specific post. For example, you could have a standard blog post with a title and paragraphs, or a short aside that omits the title and contains a short text blurb. Please refer to the Codex for descriptions of each post format. Your theme could enable all or some of 10 possible formats.

ahhhhhhhhh ecco si infatti….

sono ancora qui (anche se non si vede tanto)

No scusa eh!!!!
ma da febbraio te non hai scritto nulla??????
e Saiph?????????????????????????
ma porcaccia la berva pelosa sei sparito anche te?
il lavoro lo so…la gatta….e tutto il resto…
ma io non ogni tanto vengo …scruto nei meandri e ti trovo a far cucù!!!
dammi un segno di vita almeno!!!
Ciao bimbo indaffarato…una fotina ogni tanto però…potresti metetrla …sei un tirchiooooooo!!!

Cosa dire in mia discolpa… non ho scuse, fortunatamente se la sola mia lettrice accanita se si escludono quelli che approdano a questo blog in cerca di cimici (???) – che rimane un mistero…
Penso che per questo ritorno mi fermerò qui, per non finire nel ridicolo come al solito promettendo una costanza che alla fin fine viene disattesa con costante regolarità… quindi…

è con mio enorme rammarico che annuncio il ritiro dalla scene! Dopo anni di onorevole servizio, il saiph-blog chiude i battenti!

… no dai… così è esagerato… e poi ogni tanto mi diverto ancora a scrivere qualche scemata.

ok… passiamo da un estremo all’altro… so io cosa ci vuole! massima visibilità! quindi…

è con mio enorme (non mi viene un contrario di rammarico… comunque avete capito no?) che annuncio la pubblicazione sul libro faccia! Dopo anni di onorevole servizio, il saiph-blog apre a facebook!

almeno uso facebook per qualcosa… hihi… e magari cambio anche il look che ora non mi piace più!

PS: non vi preoccupare… per chi se lo stesse chiedendo, il grado di latitanza non cambierà di molto…

Bye-Bye Splinder

Oggi, vagando nei meandri della rete sono capitato sul mio vecchio blog (abbandonato un annetto fa) e mi è caduto l’occhio su un avviso in rosso sulla homepage di Splinder:

ATTENZIONE!
A partire dal 31 Gennaio 2012 il servizio Splinder verrà dismesso.
A breve verrà inviata una comunicazione con le indicazioni da seguire per recuperare tutti i contenuti dei blog ospitati. Sarà inoltre possibile attivare un redirect su un nuovo indirizzo web.

Essendo un ex utente, mi spiacerà vederla dismessa (che immagino voglia dire chiusa… fermata… polverizzata… nuclearizzata).
E comunque non penso che sarebbe potuta durare molto più a lungo. Basta visitare i blog ospitati: ormai tutti hanno qualche riferimento alla chiusura imminente e nessuno si risparmia critiche (anche pesanti) alla gestione della piattaforma.

Segnalo 2 articoli che spiegano come migrare il proprio blog da splinder a wordpress o blogger
Richiedono un minimo di conoscenze tecniche e un pc a propria disposizione per far transitare il blog

Questi 2 link sono nuovi e spero possano essere utili a qualcuno.
In alternativa c’è sempre la procedura, valida solo per WP, che ho seguito io un anno fa e che mi ha permesso di migrare post, categorie, utenti e commenti senza sputare sangue: SPLINDER IMPORTER by Aioros.

Cambio “radicale”

Mi sono accorto che lo sfondo del blog non mi piaceva più… faceva un pò schifo in effetti…
Non mi aveva mai disturbato ma, facendo un breve giro tra i miei ex-lettori (ragazzi che bei bloggettini che ho visto!!), mi è saltato all’occhio… in un occhio. A dire il vero avevo la forte tentazione di cambiare tutto e ciao peppina… il problema è che non ho il tempo materiale e quindi… beh, lo sfondo è una parte importante no?? Dai, è un pò come le tende nel salotto di casa!

Spero almeno di aver migliorato l’impatto visivo (che attualmente mi sembra veramente trooooppo colorato).

E visto che qui si innova ad ogni virgola, ecco che vi piazzo un bel sondaggio (se riesco ad inserirlo…).
Mi raccomando, mi aspetto una partecipazione travolgente!!

Collage!!!

Penso di non aver la giusta costanza per portare a termine un progetto come quello iniziato…
Cioè, non capiamoci male, per il momento sono riuscito a scattare almeno una foto al giorno, il che sarebbe già di per se un successone! Il fatto è che, come è ben evidente, non sempre (a volte… ogni tanto… quasi mai :P) ho la voglia e sopratutto il tempo di aprire il bloggettino e caricarci su i nuovi scatti. Continua a leggere

Articolo lungo (parte III)

12:45

Incredibile in quanti finiscano su questo blog (noto punto di riferimento, faro nella tempesta, cardine della società moderna senza il quale saremmo tutti persi tra i flutti nemici… come in effetti siamo ma questo poco conta perchè egli vive e respira, e respirando inonda tutto di flutti color giallo canarino e odoranti di balsamo per capelli grassi… che, per inciso nonchè per cause strutturali, non posso conoscere)… dov’ero rimasto? Poco importa! Ciò che conta è che in milioni giungete a questo sproloquio mal scritto alla ricerca della parola “CIMICI” o “CIMICE”… si beh… evidentemente in giro per la rete c’è bisogno di un buon disinfestatore!

15:19

Quindi, per riprende le fila del discorso, mai cominciato e senza un vero senso esteticamente improduttivo e logorante, potremmo dire di come la ruggine dei nostri giorni si ammassi nelle cavità cavate fuori a forza e per questo non spontanee come in effetti dovrebbero essere (o non essere, a scelta personale) per prendere acqua e luce, azoto e pulci in un circo tanto piccolo che sarebbe possibile spedirlo per posta elettronica.
Ma quindi perchè continuare a parlare di siffatti fatti poco rilevanti se non contestualizzati con animo obiettivo e sguardo prosastico? Se potessimo allontanarci tanto da questo sferoide mal fatto che chiamiamo Terra dimostrando magnifico senso di fantasia, noteremmo quanto poco rilevanti siano questi siffatti fatti che poc’anzi così pregevolmente si manifestarono nella mia testa.
Il problema è che non possiamo. L’unica soluzione è pensare prima di parlare e cercare di trovare Mr. rispetto, latitante da anni e avvistato solo per pochi attimi nelle regioni meno popolose della galassia, la dove il freddo più freddo della stessa idea platoniana di freddo vive e regna imperatore sovrano… che beffa sarebbe scoprirlo amico del buon Nerone!

2010 in review

Ennesima sorpresa piacevole da parte di WP, questa volta arrivata via e-mail.
Da buon amante delle statistiche quale in effetti sono, non posso che apprezzare 😀

The stats helper monkeys at WordPress.com mulled over how this blog did in 2010, and here’s a high level summary of its overall blog health:

Healthy blog!

The Blog-Health-o-Meter™ reads Wow. Continua a leggere