Attacco spam!

Da più fonti mi è giunta un’inquietante notizia che condivido con voi.
A quanto sembra, in questi giorni si stanno registrando livelli di spam mai visti nella rete, tanto alti da rischiare la congestione.
L’origine di quella che sembra una vera guerra a colpi di catene di “S.Antonio, pilloline blu e incredibili occasioni che non possono essere perse” è da ricercarsi nello scontro tra una società anti-spam (Spamhaus) e un provider olandese (Cyberbunker)… come se non ci fossero abbastanza casini…
La cosa sembra comunque preoccupante, tanto che ben 5 Paesi hanno avviato indagini di polizia sulla questione.
Sarà un falso allarme come il millennium bug o la più volte annunciata “morte del web”?
Staremo a vedere…

Sono tempi difficili

Persino le mie ansie hanno l’ansia…

Addio MSN Messenger

Ed ecco un nuovo addio illustre.

Ciao!
A partire dall’8 aprile 2013 il servizio Messenger esistente verrà interrotto e le sue utilissime funzionalità andranno ad aggiungersi a quelle di Skype. L’interruzione di Messenger verrà completata nel giro di alcune settimane e l’8 aprile sarà il primo giorno utile per effettuare l’aggiornamento a Skype.

Per continuare a comunicare con i contatti di Messenger, esegui l’aggiornamento a Skype e accedi utilizzando un account Microsoft (stesso ID utilizzato per accedere a Messenger). I tuoi contatti saranno di nuovo a tua disposizione. Sarai in grado di inviare messaggi istantanei e di effettuare videochiamate esattamente come facevi in precedenza, ma avrai anche modo di scoprire nuovi strumenti per comunicare con le persone a te care utilizzando Skype sul cellulare e sul tablet.

Oggi mi è arrivata la sopra citata comunicazione di dismissione del vecchio MSN.
Quante ore passate su quell’aggeggio… era da anni ormai che non accedevo più (se non nel momento di controllo email su Hotmail) ma la cosa mi dispiace lo stesso. Se ripenso a tutte le conversazioni, giochi o nuove conoscenze che aveva permesso ai tempi d’oro, quando il messenger era (quasi) l’unico programma di messaggistica immediata e in pochi lo conoscevano… Oddio quanto mi sento vecchio…

Dovrei ancora avere da qualche parte tutte le cronologie salvate! Una specie di “diario” sui generis… sarebbe interessante andarle a ripescare 🙂

Articolo 67

L’Articolo 67 della Costituzione della Repubblica italiana recita:

« Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato »

Cercate di non scordarlo

Il Natale dei sopravvissuti

Buon Natale a tutti i sopravvissuti ai Maya!!!!

Auguri!!

It’s The End Of The World As We Know It!

Il 21 dicembre 2012 e’ la data del calendario gregoriano nella quale secondo alcune credenze si dovrebbe verificare un evento, di natura imprecisata e di proporzioni planetarie, capace di produrre una significativa discontinuità storica con il passato: una qualche radicale trasformazione dell’umanità in senso spirituale oppure la fine del mondo.

calendario MayaL’elaborato calendario Maya è basato su più cicli di durata diversa:

  • il ciclo Tzolkin: 260 giorni.
  • il ciclo Haab: 360 giorni a cui bisogna aggiungere i cinque giorni “fuori dal tempo”.
  • il Lungo computo: indicava il numero di giorni dall’inizio dell’era maya.

Quindi, per esempio, la data del 8 aprile 2010 era espressa dai Maya come 4 Caunac (Tzolkin), 5 Tzec (Haab), 12.19.17.4.12 (Lungo computo).

I Maya non numeravano gli “anni” nei 2 cicli ma si utilizzavano il Lungo computo: una numerazione progressiva dei giorni in un sistema di numerazione posizionale misto in base 13, 18 e 20. Si trattava di un numero di cinque “cifre”: la prima (quella delle “unità”) in base 20, la seconda (le “decine”) in base 18, la terza e la quarta di nuovo in base 20, la quinta in base 13.
Erano avanti sti Maya! Solo per leggere il calendario bisognava essere laureati con un paio di master in astrofisica combinata!! Continua a leggere

Nevica!

… vado a montare il lanciamissili sulla macchina!!!

Sottozero…

Oggi per la prima volta il termometro della macchina mi informa che è tempo di gelo.
Poco sotto lo zero ma sempre in negativo, un segno che ormai questo 2012 sta per lasciarci le cuoia… beh, giorno perfetto per programmare un bel viaggetto in terre calde tipo Vietnam per le vacanze di Natale!! 🙂

E intanto la gatta mi guarda sorniona dal divano… nell’ultimo mese la sua massa è raddoppiata, ormai sembra più un piumino che un gatto. Avete presente quei colli di pelliccia che tanto andavano di moda negli anni ’80? Ecco, mettete una paio di orecchie a punta in cima e due occhietti vispi e famelici… occhi famelici dite voi, e come sono fatti gli “occhi famelici”? Vorrai mica dire felinici?
Naaaa, occhi famelici! Questo ammasso di pelo semovibile è diventato un buco nero che ingurgita quanto più cibo riesce… impressionante veramente, sospetto che abbaia una colonia di vermi solitari che le tengono compagnia… e anche qui, come si fa a dire “compagnia di vermi solitari”? ehmmmm beh ma come siete intransigenti stasera!

New style

Ennesimo cambio di look.
L’ultimo non mi piaceva più di tanto e, pur non vedendolo non più di una volta ogni 3 mesi in media, decisi di cambiarlo.
Questo durerà di più…. me lo sento.

Che è successo dall’ultimo mio scritto? Mah… nolla di che, robe di ordinaria follia, ma di questo parleremo (anzi, scriverò) in altre occasioni!

Devo dire che questo 2012 si sta chiudendo lasciando dietro sè un gap molto pronunciato tra i sentimenti di vita privata e quelli derivanti dalla vita lavorativa.
Non che il lavoro oggi in Italia sia un argomento facile da affrontare ma, per quanto mi riguarda,  è decisamente diventato un bel macigno sulle spalle: tra responsabilità, sfiducia e risultati che stentano ad arrivare (…se arrivano…), comincio a capire perchè la percentuale dei suicidi sta aumentando…

Comunque è meglio cambiare discorso.

Vita privata quindi.
Beh, prima o poi dovrò pur annunciare anche al mio amico blog che mi sono SPOSATO!!!
Ebbene si… è successo anche questo!!! Ora manca solo la pioggia di meteoriti e la fine del mondo sarà servita!!
No dai scheeeerzo!!!!
Il 13 Ottobre 2012 il qui presente sottoscritto ha preso in moglie Erika, affascinante donzella (che vien dalla campagna) coi capelli a cespuglio biondo. E’ stato un giorno meraviglioso, preparato con così tanta attesa e fatica, che non poteva essere brutto! Anche il tempo metereologico ci ha strizzato l’occhio; alla fine della cerimonia ce ne siamo partiti alla volta della location per il banchetto (ora è moda chiamarla così) a bordo di una Alfa Romeo Duetto ROSSA SCAPPOTTATA alla fantastica temperatura di 13°C!!!!! Location distante 20km… in autostrada!!!!! (Ho rischiato il divorzio immediato :P) Beh, fatto sta che ha piovuto alla location fino a 30 minuti dal nostro arrivo e, dopo la nostra partenza dalla chiesa, le prime gocce hanno cominciato a scendere anche li. NOI ALL’ASCIUTTO PER TUTTO IL GIORNO!!!!! Spettacolo.

Questi solo 2 accenni delle cose che il 2012 mi (ci) ha riservato.
Poi non fatemi parlare di politica altrimenti…

Dicevo… solo 2 brevi accenni. Spero di continuare a scrivere con più costanza. Anche solo per rileggere tutto tra qualche anno 🙂