Giorno di pulizia

20120804-124055.jpg
Ecco quel che si dice dice “ottimizzare i viaggi”!

Annunci

Matrimonio Max+Ila

Penso che la foto renda bene l’idea 🙂

20120726-094243.jpg

Chi l’ha visto?

giorno 293*

Annuncio urgente.
La gatta Kiki, famigerata per le sue doti di inguaribile rompibolle e distruttore supremo di esseri mobili (compresi i mobili… anche se non sono mobili… cioè… non so se mi spiego)  è l’unica indagata della sparizione di ARTURO, componente di primo piano del presepe in feltro di quest’anno.
I fatti: sembra che Kiki stesse usando Arturo come palla da calcio (foto a lato) e che un tiro troppo violento ne abbia causato una traiettoria imprevedibile. Non ci sono notizie sull’attuale posizione della palla…. cioè di Arturo. La gatta Kiki si rifiuta di dare spiegazione ed  esige che le sia consegnata una scatoletta di cibo (agli atti).

Prego chi dovesse incontrare Arturo, comunicare immediatamente su questo blog. Il resto del presepe è in trepidante attesa per riabbracciare il caro scomparso.

giorno 298*

Gelate

Le bellezze del sottozero…
Alzarsi la mattina e trovare il parabrezza della macchina in questo stato… che meraviglia!!

giorno 282*

E’ successo spesso in questa stagione… saranno stati i -10° di media???

giorno 343*

Un pò meno bello è il dover scongelare tutto in fretta per evitare di fare qualche (glaciale) scontro frontale 🙂

Pentacisdodecaedro

giorno 314*

Ecco un’altra “scoperta” per la quale dobbiamo ringraziare il geocaching 🙂

In geometria solida il pentacisdodecaedro è uno dei tredici poliedri di Catalan, duale dell’icosaedro troncato.
Può essere ottenuto incollando piramidi pentagonali su ognuna delle 12 facce del dodecaedro.
È un poliedro non regolare, le cui 60 facce sono identici triangoli isosceli aventi un lato che misura
9-√5/6 volte gli altri due.

Area e volume
L’area A ed il volume V di un pentacisdodecaedro i cui spigoli più corti hanno lunghezza “a” sono le seguenti:

            A=5/3√ 1/2(421+63√5)a²
V= 5/36(41+25√5)a³

Simmetrie
Il gruppo delle simmetrie del pentacisdodecaedro ha 120 elementi; il gruppo delle simmetrie che preservano l’orientamento è il gruppo icosaedrale . Sono gli stessi gruppi di simmetria del dodecaedro, dell’icosaedro e dell’icosaedro troncato.

Altri solidi
I 30 spigoli più lunghi del pentacisdodecaedro e i 20 vertici in cui essi concorrono, ovvero i vertici con valenza 6, sono spigoli e vertici di un dodecaedro. Gli altri 12 vertici del pentacisdodecaedro sono vertici di un icosaedro.

Ora che è tutto chiaro…. provate a ripetere “pentacisdodecaedro” 5 volte di fila!!! hihi

Ergo Proxy

Interessante serie televisiva animata giapponese che mi è capitato di vedere di recente. Sono solo alle 5° puntata ma le ambientazioni e le tematiche mi stuzzicano, sono curioso di vedere dove andrà a parare…

Caro m’è ‘l sonno, e più l’esser di sasso,
Mentre che ‘l danno e la vergogna dura:
Non veder, non sentir, m’è gran ventura;
Però non mi destar, deh! parla basso
(Michelangelo)

Nella città-cupola di Rom-Do umani e androidi (chiamati autorave) vivono collaborando per salvaguardare la specie umana, quasi estinta dopo un disastro ambientale. A Rom-Do la vita scorre monotona e tranquilla, regolata dal perfezionismo, dal consumismo e dal distacco emozionale che gli abitanti devono dimostrare per essere considerati “cittadini modello” e quindi degni della società.

giorno 341*

Il mondo di Ergo Proxy è ambientato in un futuro molto tecnologizzato dove anche le nascite sono severamente controllate e meccanizzate. In questo “paradiso” la tranquillità viene improvvisamente infranta dallo scoppio di un’epidemia che colpisce gli autorave, il Cogito, un virus di origine ignota che permette a quest’ultimi di acquisire consapevolezza di loro stessi, e li rende capaci di provare ogni genere di emozione umana; e dalla fuga da un laboratorio di ricerca segreto di una creatura non umana, chiamata Proxy, che veniva sottoposta ad esperimenti per capire il suo organismo e, in particolare, per scoprire il segreto delle cellule Amrita di cui è composta che la rendono immortale. Il Proxy durante la fuga semina morte tra gli abitanti di Rom-do. La nipote del Primo Cittadino, l’agente Re-L Mayer che ha il compito di investigare sui recenti omicidi, viene a contatto con il Proxy, che irrompe nel suo appartamento terrorizzandola. In un mondo in cui gli omicidi sono quasi inesistenti la pace di Rom-Do è in crisi, e Il Dipartimento di Sicurezza si affretta ad insabbiare la faccenda. Re-L non si dà per vinta e vuole scoprire tutta la verità sulla creatura, che ha visto con i suoi occhi. La sua ricerca parte da Vincent Law, un immigrato moscovita che ripara autorave, che è stato trovato svenuto nei pressi di casa sua il giorno dell’incontro con il Proxy. Re-L inizia a gettar luce sui misteri che ruotano attorno al Proxy e a questo misterioso Vincent Law.

(Wikipedia)

Le ghiacciaie di Cazzago

giorno 335*

Cazzago Brabbia, ridente località sul lago di Varese, è famoso per le sue ghiacciaie (cunsèrt) costruite alla fine del 1700. Queste appartenevano ai pescatori ed erano utilizzati per conservare il ghiaccio che veniva tolto dal lago durante i periodi più freddi dell’anno.

Dal terrazzamento della chiesta si gode di un’ottima vista e visitare il lago costa solo pochi passi. E’ possibile anche visitare, nel vicino paese di Inarzo, la Palude Brabbia, una riserva naturale gestita dalla LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) che organizza vari eventi interessanti per i bambini durante tutto l’anno.

Questo è uno dei tanti posti scoperti per merito di geocaching 🙂
Ovviamente, cache trovato!

Geocaching

giorno 336*

Che cos’è il geocaching?
E’ in nostro ultimo passatempo, una sorta di caccia al tesoro globale giocata da milioni di utenti in tutto il mondo nello stesso tempo.
Si basa sul sistema GPS di coordinate terresti. In soldoni si nasconde un “tesoro” e lo si georeferenzia (si rilevano le coordinate GPS dell’esatto luogo in cui lo si è nascosto). Tale tesoro sarà disponibile ad essere scoperto da tutti quelli che lo desiderano ricercare.
Caratteristica dei luoghi in cui sono nascosti questi tesori (chiamati caches) è il fatto che sono tutti luoghi speciali, con qualche storia da raccontare o qualche stranezza sconosciuta. Esempi sono le chiese con la loro storia, luoghi geologicamente interessanti, posti in cui accaddero eventi significativi in passato, boschi dimenticati, giardini pubblici da esplorare e via così. Continua a leggere

Partiamo?

giorno 327*

Malpensa, ore 8.41 di sabato 21 Gennaio.
No dico… alla faccia della crisi.