Attacco spam!

Da più fonti mi è giunta un’inquietante notizia che condivido con voi.
A quanto sembra, in questi giorni si stanno registrando livelli di spam mai visti nella rete, tanto alti da rischiare la congestione.
L’origine di quella che sembra una vera guerra a colpi di catene di “S.Antonio, pilloline blu e incredibili occasioni che non possono essere perse” è da ricercarsi nello scontro tra una società anti-spam (Spamhaus) e un provider olandese (Cyberbunker)… come se non ci fossero abbastanza casini…
La cosa sembra comunque preoccupante, tanto che ben 5 Paesi hanno avviato indagini di polizia sulla questione.
Sarà un falso allarme come il millennium bug o la più volte annunciata “morte del web”?
Staremo a vedere…
Annunci

Addio MSN Messenger

Ed ecco un nuovo addio illustre.

Ciao!
A partire dall’8 aprile 2013 il servizio Messenger esistente verrà interrotto e le sue utilissime funzionalità andranno ad aggiungersi a quelle di Skype. L’interruzione di Messenger verrà completata nel giro di alcune settimane e l’8 aprile sarà il primo giorno utile per effettuare l’aggiornamento a Skype.

Per continuare a comunicare con i contatti di Messenger, esegui l’aggiornamento a Skype e accedi utilizzando un account Microsoft (stesso ID utilizzato per accedere a Messenger). I tuoi contatti saranno di nuovo a tua disposizione. Sarai in grado di inviare messaggi istantanei e di effettuare videochiamate esattamente come facevi in precedenza, ma avrai anche modo di scoprire nuovi strumenti per comunicare con le persone a te care utilizzando Skype sul cellulare e sul tablet.

Oggi mi è arrivata la sopra citata comunicazione di dismissione del vecchio MSN.
Quante ore passate su quell’aggeggio… era da anni ormai che non accedevo più (se non nel momento di controllo email su Hotmail) ma la cosa mi dispiace lo stesso. Se ripenso a tutte le conversazioni, giochi o nuove conoscenze che aveva permesso ai tempi d’oro, quando il messenger era (quasi) l’unico programma di messaggistica immediata e in pochi lo conoscevano… Oddio quanto mi sento vecchio…

Dovrei ancora avere da qualche parte tutte le cronologie salvate! Una specie di “diario” sui generis… sarebbe interessante andarle a ripescare 🙂

Internet doomsday

Negli Usa è stato già battezzato l’Internet doomsday, e il prossimo lunedì potrebbe davvero rivelarsi il giorno del giudizio per i computer infettati dal malware DnsChanger, in giro dal 2007. Il 9 luglio infatti l’Fbi spegnerà i server messi in piedi per reindirizzare il traffico Internet degli utenti colpiti dal malware, così che chi non avesse risolto ancora il problema lunedì potrebbe rimanere fuori dalla Rete. A meno che non provveda a risolvere il problema nel weekend…

wired.it

No ma dico io… adesso che ho rifatto il sito, finisce il mondo virtuale??
Ora dovranno inventare un’altro mondo… tipo il “mondo antimateriale” ,suona anche bene. Chissà se mi fanno importare il blog 🙂

5/120… ma l’indonesiano tira!

Italia al quinto posto

Quindi su WP esistono più blog in lingua indonesiana che in lingua italiana… non me l’aspettavo proprio.

__________

Piccola aggiunta.
Appena dopo aver pubblicato il post apro una pagina a caso di WIRED sul web  e cosa ci trovo? Indonesiani ovunque!
A quanto pare, infatti, un sondaggio pubblicato Febbraio scorso, indica come l’INDONESIA sia il posto più contento al Mondo. E non è finita qui… secondo Ipsos Global, dopo aver intervistato gli abitanti di 24 paesi, l’intero mondo è più felice rispetto al 2007.

L’articolo completo lo trovate qui, ma prima di farlo… non vorreste sapere a che punto è l’Italia in questa classifica????
Non è difficile da indovinare… gli italiani intervistati attestano il Belpaese ad un desolante quint’ultimo posto. Questo a Febbraio…

Ecco la classifica finale:

  1. Indonesia
  2. India
  3. Messico
  4. Brasile
  5. Turchia
  6. Australia
  7. U.S.A.
  8. Canada
  9. Argentina
  10. Gran Bretagna
  11. Arabia Saudita
  12. Sud Africa
  13. Svezia
  14. Cina
  15. Belgio
  16. Germania
  17. Giappone
  18. Francia
  19. Polonia
  20. Italia
  21. Spagna
  22. Russia
  23. Sud Corea
  24. Ungheria

New look

Trasfigurazione completata.

Il nuovo look mi piace più del precedente che mi aveva stufato.
Simpatica la caratteristica del “giro-foto” in testata, ho inserito qualche foto fatta in vacanza qua e la, penso che il risultato non sia male.

Staremo a vedere quanto dura questo tema.

Nel frattempo indago su nuove finestrelle di WP. Ad esempio, cos’è “format”??…
Vediamo…

Post Format – This designates how your theme will display a specific post. For example, you could have a standard blog post with a title and paragraphs, or a short aside that omits the title and contains a short text blurb. Please refer to the Codex for descriptions of each post format. Your theme could enable all or some of 10 possible formats.

ahhhhhhhhh ecco si infatti….

Geocaching

giorno 336*

Che cos’è il geocaching?
E’ in nostro ultimo passatempo, una sorta di caccia al tesoro globale giocata da milioni di utenti in tutto il mondo nello stesso tempo.
Si basa sul sistema GPS di coordinate terresti. In soldoni si nasconde un “tesoro” e lo si georeferenzia (si rilevano le coordinate GPS dell’esatto luogo in cui lo si è nascosto). Tale tesoro sarà disponibile ad essere scoperto da tutti quelli che lo desiderano ricercare.
Caratteristica dei luoghi in cui sono nascosti questi tesori (chiamati caches) è il fatto che sono tutti luoghi speciali, con qualche storia da raccontare o qualche stranezza sconosciuta. Esempi sono le chiese con la loro storia, luoghi geologicamente interessanti, posti in cui accaddero eventi significativi in passato, boschi dimenticati, giardini pubblici da esplorare e via così. Continua a leggere

Bye-Bye Splinder

Oggi, vagando nei meandri della rete sono capitato sul mio vecchio blog (abbandonato un annetto fa) e mi è caduto l’occhio su un avviso in rosso sulla homepage di Splinder:

ATTENZIONE!
A partire dal 31 Gennaio 2012 il servizio Splinder verrà dismesso.
A breve verrà inviata una comunicazione con le indicazioni da seguire per recuperare tutti i contenuti dei blog ospitati. Sarà inoltre possibile attivare un redirect su un nuovo indirizzo web.

Essendo un ex utente, mi spiacerà vederla dismessa (che immagino voglia dire chiusa… fermata… polverizzata… nuclearizzata).
E comunque non penso che sarebbe potuta durare molto più a lungo. Basta visitare i blog ospitati: ormai tutti hanno qualche riferimento alla chiusura imminente e nessuno si risparmia critiche (anche pesanti) alla gestione della piattaforma.

Segnalo 2 articoli che spiegano come migrare il proprio blog da splinder a wordpress o blogger
Richiedono un minimo di conoscenze tecniche e un pc a propria disposizione per far transitare il blog

Questi 2 link sono nuovi e spero possano essere utili a qualcuno.
In alternativa c’è sempre la procedura, valida solo per WP, che ho seguito io un anno fa e che mi ha permesso di migrare post, categorie, utenti e commenti senza sputare sangue: SPLINDER IMPORTER by Aioros.

Cambio “radicale”

Mi sono accorto che lo sfondo del blog non mi piaceva più… faceva un pò schifo in effetti…
Non mi aveva mai disturbato ma, facendo un breve giro tra i miei ex-lettori (ragazzi che bei bloggettini che ho visto!!), mi è saltato all’occhio… in un occhio. A dire il vero avevo la forte tentazione di cambiare tutto e ciao peppina… il problema è che non ho il tempo materiale e quindi… beh, lo sfondo è una parte importante no?? Dai, è un pò come le tende nel salotto di casa!

Spero almeno di aver migliorato l’impatto visivo (che attualmente mi sembra veramente trooooppo colorato).

E visto che qui si innova ad ogni virgola, ecco che vi piazzo un bel sondaggio (se riesco ad inserirlo…).
Mi raccomando, mi aspetto una partecipazione travolgente!!

aNobii e il tarlo della lettura

Segnalo un gran bel sito/servizio per gli amanti dei libri, aNobii.
Si tratta di una specie social network dedicato interamente ai libri. Iscrivendosi gratuitamente al portale, sarà possibile allestire una vera e propria libreria attraverso l’utilizzo dei codici ISBN oppure avvalendosi di un motore di ricerca interno collegato ad un DataBase di migliaia di libri in tutte le lingue.Vorrei rimarcare la presenza di moltissimi titoli scritti (o tradotti) in lingua italiana, frutto di una consistente presenza di utenti italiani (i titoli in italiano presenti superano i 23 milioni). Continua a leggere

Giorno 1

Sull’onda della follia comincio un nuovo progetto.
Si tratta di scattare una foto al giorno per 365 giorni consecutivi…ambizioso? Forse… ma ci si prova lo stesso!

Cominciamo da quello che ho sotto il naso, per la precisione, da un sacchetto di biscotti fatti coi fagioli borlotti che stazionano sulla mia scrivania da 3 giorni… qui ci vorrebbe Paciuffo eheh 🙂
Non credo che posterò una foto al giorno, anche perchè ingolferei il blog, ma mi riprometto di mettere almeno le migliori!

Come provavo a scrivere, questo è anche il primo tentativo di email-post… come primo tentativo non è andato molto bene, mi ha segato metà del testo (che ho appena rieditato…)