Anche il Walkman se ne va…


Ebbene si, anche il fedelissimo Walkman, compagno di tante avventure per noi ragazzi degli anni ’80 e ’90, lascia il passo alle nuove generazioni.
La cosa era nell’aria già da anni ed era una decisione inevitabile visto il proliferare di così tante tecnologie e formati musicali.

Ho sempre odiato le cassette in effetti… maledette… ci si metteva un sacco di tempo a studiare la tempistica giusta per evitare di finire un lato proprio nel mezzo ad una canzone, a fare la cover colorata con tutti i brani scritti dietro in ordine e magari con l’aggiunta di qualche elemento grafico… e poi? Semplice, dopo qualche ascolto il tuo “fedele” Walkman decide di interpretare il suo nome (mangianastri) alla lettera e tanti saluti alla cassetta… maledetta…

Strano come certe volte il caso… il primo esemplare infatti fu rilasciato il 1 Luglio 1979 (stesso anno della mia nascita). Ora lui va in pensione… io no.
L’uscita di questo strano lettore segnò una rivoluzione musicale non indifferente. Si pensi solo al fatto della portabilità, precedentemente del tutto sconosciuta. Ed è proprio da questa necessità che Masaru Ibuka tirò fuori l’idea che sarebbe diventata mito.

Dopo 30 anni di (non) fedele servizio, il Sony Walkman sarà quindi ritirato per sempre in quanto considerato (a ragione) obsoleto. Magari ci capiterà di trovarne qualche esemplare tra qualche anno in qualche museo chissà dove.
Nel frattempo mi tengo stretto il mio. Ho dei ricordi piuttosto simpatici quando ripenso all’ultima volta che l’ho usato… ricordi d’infanzia.

Per la cronaca, dal 1979 ad oggi, Sony ha venduto oltre 400 milioni di prodotti portatili per ascoltare musica, di cui più di 220 milioni con il nome Walkman.
Quel che si dice “una buona idea”.

Annunci

11 thoughts on “Anche il Walkman se ne va…

  1. Bellissimo Nirvana, devo rivedermelo 🙂

    Bah io diciamo che odio tutto quello che è i
    i-phone
    i-pod
    i-ci avete rotto le palle

    ^^

    Sono per le cose economiche e funzionali e che soprattutto se si rompono si possono riparare e non devono essere sostituiti -.-

    W il walkman, lo usavo molto di + di quanto usi oggi un lettore mp3 portatile, 🙂

    • anch’io lo usavo parecchio!
      ma era sempre così ingombrante… ora coi lettori mp3 la portabilità è al top 😉 per non parlare del numero di canzoni che riesci ad avere sempre dietro…
      forse fin troppe…

      In quanto a guasti guarda… io ho lo stesso lettore da 4 anni! a parte per la batteria che orami sta arrivando a fine corsa… è ancora un ottimo lettore 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...