Esame mattutino


S: …che ore sono?
E: …… 7.25
S: …(yawn) ancora 5 minuti…

La camera si riempie di luce, le finestre si allargano, i muri scivolano indietro e lo spazio si dilata. I banchi spuntano dal pavimento, la cattedra si posiziona di fronte. File e file di alunni chini sul loro compito d’esame.
Il professore, anziano coi capelli grigi e con un principio di gobba, è sul lato apposto dell’aula, sta sorvegliando con attenzione.

Gli innumerevoli banchi sono disposti su colonne affiancati a coppie di due.
Alla mia destra c’è la mia compagna, dietro a lei un mio amico dell’università.
Il prof., lontano, richiama un gruppo di alunni; i miei amici si suggeriscono a colpi di bigliettini; io dormo sul banco.

Mi svegliano le voci bisbigliate dei miei compagni… che bisbigliano a volume un pò troppo alto, troppo forte! Hanno attirato l’attenzione dell’insegnante che si alza e si dirige verso di noi. Si avvicina sempre più, ormai è vicinissimo, e quei due continuano imperterriti. Ma perchè non se ne accorgono??
Apro finalmente gli occhi, li voglio avvisare ma noto con orrore che sul mio compito c’è una montagna di biglietti!!
Arranco per tornare vispo ma sono come immerso in un forte torpore tipico delle sveglie mattutine ma i miei amici finalmente si accorgono di avere il professore alle spalle.
E’ tardi, è troppo tardi, mi vedrà!! Le mie mani sono gonfie di foglietti compromettenti; le nascondo mentre alle spalle sento la sua voce:

P: fate silenzio per cortesia?
C1: non riuscivamo a svegliarlo
P: non dovete, dovete lasciarlo fare, deve poter finire il suo sogno

Ancora stordito e coi biglietti che sbucano da ogni dove, tento di nascondere le mani sotto il banco ma alcuni rimangono in bella vista (uno in particolare riporta un disegno col teorema di Pitagora).

Ma il prof. se ne va.
Io riprendo coscienza e mi rimetto sull’esame. Tutto torna tranquillo. La domanda mi richiede la trattazione di una certa guerra mondiale combattuta in Israele. Non so niente…

S: …che ore sono?…
E: ……… le 8.35?!?!?
S, E: OH CAZZO!!

Annunci

2 thoughts on “Esame mattutino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...