piove? no, diluvia


C’è una teoria sul flusso delle vite.
Prese singolarmente, ogni vita individuale è una serie di eventi che derivano da scelte proprie o di altri.
Il saldo finale, somma di tutti gli eventi positivi sottratti di quelli negativi, la cui magnitudo è direttamente proporzionale alla rilevanza dell’evento stesso, è dato.
Ora, io non penso che quest’ultimo sia fisso, ma credo che ognuno attiri a se eventi positivi o negativi a seconda di fattori o comortamenti o modi di essere o chissà cos’altro.
Mi piacerebbe tanto capire su quali variabili devo lavorare per cambiare il flusso, invertire il trand, cambiare la minestra… insomma… così non ce la faccio proprio più.
Altra cosa che penso è che per ogni “fortuna” ci deve essere un suo evento nemesi contrario, ma non necessariamente della stessa intensità anche se abbastanza affini… se così fosse, gli scenari sono 3: o godo quotidianamente di colpi di culo rilevanti e non me ne accorgo, oppure ho avuto in passato una gande fortuna che ora pago con tante piccole nemesi, oppure tra poco tempo riuscirò a vincere al superealotto…
E mi sta anche tornando lo sfogo in fronte…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...