io e te


Sasha: ” Parlami d’amore Nicol “
Nicol: ” … io e te! “

Sasha (Silvio Muccino) a Nicol (Aitana Sánchez-Gijón) nell’ultimo dialogo
PARLAMI D’AMORE di Silvio Muccino, 2008

Annunci

6 thoughts on “io e te

  1. Daiiiiiiiiii 😀

    Ormai il diabete mi sta intossicando i pochi neuroncini sopravvissuti 😛

    Cmq il film era carino! Cioè, per essere la sua prima regia niente male!

  2. Niente male? Sacrilegio! 😉
    Se vogliamo parlare di prima regia, se ti capita, vai a vedere Lontano da lei, quella si che é una prima regia coi fiocchi.
    Il giovane Muccino ci ha provato, ed é stato pure molto volenteroso, ma forse avrebbe dovuto concentrarsi solo sulla regia e lasciare la recitazioni ad altri (ma non perché non é bravo a recitare, ma perché avrebbe potuto controllare meglio il tutto).
    C’é troppa carne al fuoco e molta non rimane cotta.
    Byez

  3. stica… tirare fuori una citazione degna in questo film non era facile in effetti…
    Forse avresti potuto usare la battuta sul bigliettino con cui ha regalato un maglione?:
    “Usalo quando hai freddo..usa il mio numero..usa me”
    ehm no ok…

    forse:
    “Se non me ne vado, che mi fai con quel martello? Spero qualcosa di sessualmente degradante…”

    o forse:
    “Che c’è scritto sulla porta?”. “C’è scritto ‘ho il cazzo che mi fuma, chiamami”. “Segnati il numero, magari una sera lo chiamo”.

    o forse:
    “Tu volevi infilarmi le dita nelle mutandine, vero? E io te lo avrei lasciato fare, perché ero una bambina molto cattiva…”

    o forse:
    “Chi lo dice?”. “La mia voce interna”. “Mandala affanculo”.

    ek.

  4. Delusa. Molto delusa. Ma è colpa mia.. mai vedere un film di cui hai letto prima il libro, soprattutto quando il libro ti ha preso il cuore..
    PeG*

  5. Sempre sostenuto e sempre sosterrò che un film non è paragonabile a un libro. Per un sacco di ragioni.
    Mi sa che gli dedicherò un post prossimamente.
    Cmq credo fermamente che quando si va a vedere una pellicola tratta da un libro che si è letto, sia necessario resetare la mente e credere di vedere qualcosa che non centri, senza cercare il raffronto… altrimenti va a finire che ci si rovina il film, è sempre così, tanto varrebbe non vederlo neanche… no?

    @Steve: (certo che non è da tutti avere un commento da parte di Steve McQueen eheh) Cmq hai ragione, c’è un bel pò di carne al fuoco, e sicuramene non è un capolavoro. Però a tratti non era male, per lo meno si è impegnato (io toglierei almeno una dozzina di suoi primissimi piani per esempio 😛 ) 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...