14/02/2008 SV


C’è da dire che nell’ultimo anno, grazie ad una fantastica mail di spam, sono riuscito a non sentire la mancanza di S.Valentino neanche un giorno. Cioè, non so se vi rendete conto cosa voglia dire ricevere ogni mattina il messaggio di una tizia che ti augura buona giornata con un “filmino” ad hoc…
Comunque… stamattina sotto la doccia mi sono chiesto: “ma chi è sto Valentino? Perchè è diventato santo? e soprattutto, come ha fatto a finire così male??”
Due le curiosità: di San Valentino in realtà ce ne sono due  ma solo uno è l’original! e poi… la festa in realtà è (come si poteva anche immaginare) un’invenzione. In due parole è stata istituita due secoli dopo la morte di Valentino, in sostituzione della festa pagana della fertilità (si si… lo so che lo sapevate già… io ignoranto ok?? uff…).
Curioso come la festa dell’amore sia nient’altro che la sostituta della festa della trombata… mah… misteri della storia…

Una cosa è certa, oggi ovunque guarderete, vedrete maree di coppiette felici smielose tutte appiccicate… e che magari domani si vogliono già uccidere a vicenda

Annunci

10 thoughts on “14/02/2008 SV

  1. San Valentino, in realtà, è il santo protettore della Perugina…

    Mamma mia che festa assurda! Come se per amarsi servisse un giorno apposta! Bleah… sput…

    Tutta invidia :d

  2. Secondo me è un festa simpatica!
    Semplicemente ogni coppia dovrebbe festeggiarla più spesso e soprattutto NON oggi!

    Così ci si leva di torno la pratica del “regalo” e della concentrazione assai poco romantica nei luoghi da innamorati…

    Io ad esempio un anno l’ho festeggiata 4 volte!

    ek.

  3. Inquietante la “pratica” del regalo… in effetti è una festa che col tempo si è un tantino commercializzata…
    Cmq si, i suoi lati positivi ce li ha! Sarebbe bello festeggiarla random, quando capita, senza un motivo particolare durante l’anno.
    ..già festeggiarla 4 volte non è male 😉

  4. questa paginetta mi piace!!!
    Però io sapevo che San Valentino patì il martirio anche per aver unito in matrimonio, una giovane credente cristiana ed un legionario romano di religione pagana. Valentino contravvenne quella che era la regola del tempo, ossia l’impossibilità di conciliare religioni diverse. Comunque sia perchè non si può festeggiarlo in un latro giorno io mi dico e chiedo e se poi volessi festeggiare come voglio io…non si può fare sempre come vuole la società…è l’occasione per rivoluzionare questa belòlissima festa tutta di un botto…

    @hteb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...