Binari morti


La verità è che sto cercando disperatamente un’uscita da questa realtà, da questo periodo… dalle situazioni (tante, troppe) nelle quali mi sono ficcato… sono un mago nel trovare vicoli ciechi e ora mi sembra di essere alla fine della corsa… vedo già un bel muro che mi viene contro… e sembra parecchio duro…

Che si fa? Come faccio ora? Vorrei tanto la bacchetta magica e poter tornare bambino… allora sì che tutto era semplice… ma scappare non si può e non si deve! Spero che con calma e pazienza si potrà sistemare tutto…

Annunci

8 thoughts on “Binari morti

  1. Quando un muro ti corre incontro, e tu te ne rendi conto, è solo perchè per comodità hai fatto finta che il muro non ci fosse fino ad oggi. Non è più il tempo della pazienza, probabilmente è già finito da un pezzo, precisamente da quando il muro ha iniziato a correre…basta, non aspettare la bacchetta magica…è più scomodo, ma non si può, non si deve sempre scappare. A volte non prendere delle decisioni non è la scelta saggia, anzi, non lo è quasi mai… quindi adesso fuori le p**** !Nascondersi non serve, si viene sempre scoperti!

    Wow… che bella ramanzina, sembra quasi che metta in pratica qualcosa di quello che ho scritto 🙂

  2. Non so quali siano le situazioni quindi non mi pronuncio.
    Comunque spero tu possa scegliere la cosa migliore, se la scelta è tra le tue possibilità, altrimenti..prima o poi (quasi) tutto passa..
    E c’è un tempo per ogni cosa.
    Alle volte anche per i vicoli ciechi..insegnano a non imboccarli almeno facilmente come prima.

    Buona vita, Saiph.
    Ciao!

  3. caro andre, c’è il tempo per sognare, c’è il tempo per volare, c’è il tempo per avere il coraggio e la forza di andare avanti, superando gli ostacoli e i muri più alti.
    Buona fortuna.
    ps. nonostante la lontananza “fisica”, sono vicina a te con il pensiero.
    Un bacio
    Ely 31071984
    Trento

  4. io non tornerei mai indietro…. per nulla al mondo, sempre avanti!!! Non è vero che era tutto facile… forse non te le ricordi + le difficoltà o forse le guardi con gli occhi dell’adulto….. ma era tutto proporzionato all’età. Pensa che trauma scoprire che il fuoco brucia e che se non soffi sul minestrone ti bruci la lingua…. non credere che essere bambini sia semplice! ….saresti in torto. t’abbraccio e fatti coraggio, tutto passerà, vivila al meglio! eli.

  5. Tornare indietro ormai non si può.. ma non si può continuare a rimandare.. e tu invece continui a farlo..
    sai benissimo chi sono..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...